Back to top

Dal 1871

La tradizione non consiste nel conservare le ceneri ma nel mantenere viva una fiamma.
(Jean Jaurès)

La storia di Biscioni Gioielli è una storia in cui dal 1871 tradizione e artigianato si legano a doppio filo, si intrecciano insieme fino a comporre un disegno che ha i contorni della città di Firenze.

Custodito nel cuore di Ponte Vecchio, come uno scrigno di bellezza, Biscioni trasforma i sogni in gioielli preziosi che ancor oggi incantano e seducono il mondo.

La tradizione, l’attenzione per i dettagli, la cura del cliente sono i valori su cui la famiglia Biscioni ha costruito il proprio lavoro; valori che ci permettono oggi di vivere l’esperienza di un oggetto che parla di noi.

La cura del cliente

Entrare nella bottega di Biscioni è fare un viaggio attraverso il passato di Firenze fino ad arrivare a oggi, dalla grande finestra si vede scorrere l’Arno, oggi come cento anni fa; è come restare sospesi fuori dal tempo, in un luogo in cui si incontrano tradizione e modernità.

leggi tutto

La passione del particolare

Lavorare l’oro, le pietre, l’argento, creare dalle materie prime così preziose qualcosa che sia unico e speciale per chi lo riceve, è un’arte che l’artigianato fiorentino conosce bene.

leggi tutto

Amore per la tradizione

Biscioni gioielli fa della tradizione il fulcro del suo progetto. La tradizione del lavoro come si faceva una volta, ascoltando il cliente e dando forma ai suoi desideri ma con le garanzie che il mercato oggi permette a partire dalla selezione dei fornitori su precisi criteri etici.

leggi tutto